Seleziona una pagina

Un allarme antincendio è una delle componenti essenziali per assicurare la sicurezza di ogni edificio, specialmente se adibito all’accoglienza di pubblico oppure in caso si tratti di uno stabilimento industriale.

Senza un sistema di allarme antincendio e senza un segnale sonoro riconoscibile, sarebbe infatti molto difficile poter dare l’allarme e far evacuare l’edificio in fiamme in tempi brevi.

La nostra azienda Sicurit, di Dormelletto in provincia di Novara, offre allarmi antincendio all’avanguardia e in regola alle normative vigenti.

Nell’approfondimento odierno scopriremo come funziona un allarme antincendio, quali sono i suoi componenti principali e come opera il sistema.

Come funziona?

Un allarme antincendio è dotato di rivelatori, essenziali a individuare una alterazione nelle condizioni ordinarie di un determinato ambiente.

In caso di edificio in fiamme, i rilevatori trasmettono infatti un segnale alla centrale di gestione che è in grado di interpretare l’informazione pervenuta e, nel caso, di attivare la procedura, che mette in allarme gli addetti all’emergenza antincendio e culmina – laddove presente – con l’entrata in funzione dell’impianto di estinzione automatica e con l’evacuazione dello stabile.

La prima reazione alla rivelazione di un incendio è la segnalazione dell’allarme agli addetti all’emergenza antincendio, affinché intervengano per verificare l’entità e la criticità della situazione. La segnalazione è mirata, in quanto si attivano:

  • Avvisatori ottico/acustici
  • Trasmissione dell’allarme a distanza (in caso di luogo non presidiato)

Contestualmente, i sistemi di allarmi antincendio disponibili dalla nostra azienda riescono a mettere in opera una serie precisa di interazioni che sono fondamentali per arginare il rischio di propagazione e favorire l’estinzione dell’incendio. Ad esempio:

  • Blocco dell’impianto di condizionamento
  • Compartimentazione dei locali interessati all’evento.

I dispositivi a supporto in caso di incendio

Entro la fase inziale del focolaio, prontamente segnalata dall’impianto di rivelazione, il ricorso ai presidi antincendio può rivelarsi decisivo per proteggere le persone, contenere i danni e scongiurare il rischio di incendio generalizzato.

Per questa ragione è fondamentale poter disporre di attrezzature di protezione come:

  • estintori
  • idranti
  • naspi
  • evacuatori di fumo e calore (EFC)
  • porte tagliafuoco (REI)
  • porte d’esodo

Contatta il team di Sicurit per ottenere un allarme antincendio