Seleziona una pagina

Negli ultimi anni è cresciuta notevolmente la richiesta sul mercato di basculante automatizzata. Vi siete mai chiesti quali sono i vantaggi di questa soluzione?

Tra i principali vi sono sicuramente la possibilità di poterlo azionare a distanza, attraverso un telecomando, aumentando così il comfort di apertura e la sicurezza notturna.

Scopriamo maggiori informazioni nel corso dell’approfondimento di Sicurit.

Perché scegliere un portone basculante automatizzato

La scelta di una porta basculante automatizzata risulta ottimale in quanto abbraccia diversi aspetti tra cui: sicurezza dei locali, comfort, minor spazio occupato e design accattivanti.

Facciamo un esempio pratico: optare per garage con una porta basculante automatizzata piuttosto che un semplice portone, fornisce maggiori standard di sicurezza per la tua abitazione e la tua auto.

Specialmente in caso tu abbia poco spazio, il quale si riduce ulteriormente una volta aperto, questa soluzione consente di nascondere il portone alla vista ma anche di avere un’apertura maggiore e senza impedimenti a terra.

La scelta di un portone basculante automatizzato è anche una scelta di design che permette personalizzazioni assolute su tutta la superfice del portone. Volendo si può rendere l’ingresso del vostro garage quasi invisibile o farlo sembrare un’opera d’arte architettonica.

I materiali

Sono stato sviluppati e utilizzati negli ultimi anni elementi e sostanze chimiche per l’ideazione di basculanti automatizzate.

  • Acciaio: la soluzione più utilizzata e popolare. Apprezzato per la sua robustezza, l’acciaio è diventato rapidamente uno standard per le porte del garage. Relativamente economiche da installare e mantenere, le porte automatizzate in acciaio sono perfette per tenere fuori gli ospiti indesiderati. Sfortunatamente, le leghe a base di ferro come questa tendono ad arrugginirsi e sfaldarsi dopo qualche tempo.
  • Alluminio: più leggero, ma anche più facile da danneggiare. Se il sollevamento di una pesante porta in acciaio non sembra troppo eccitante e l’installazione di un motore non fa parte del piano, l’alluminio potrebbe essere una via di mezzo adatta. L’elemento naturale è più leggero della maggior parte degli altri metalli, ma più incline ad ammaccature e flessioni.
  • Legno: tradizionale e di classe. Per secoli i nostri antenati hanno usato il legname per costruire case e rifugi. Le porte da garage in legno si adattano perfettamente a una casa di mattoni e malta ma sono anche estremamente costose da mantenere. Il legno sopporta bene il tempo, ma ha bisogno di cure costanti nel corso degli anni.
  • Vinile e fibra di vetro: resistente e conveniente, ma spesso pieno di carenze. Materiali artificiali come questi due sono facili da produrre e piuttosto economici da acquisire. Vinile e fibra di vetro possono sopportare un colpo e la loro natura plastica li rende facili da pulire. Lo stesso non si può dire per la manutenzione: questi materiali subiscono gli effetti del sole, diventando infine gialli e perdendo la loro vitalità con il passare dei giorni.

Non perdere l’occasione! Richiedi maggiori informazioni al team di Sicurit per la basculante automatizzata. Contattaci!