Seleziona una pagina

Fino al 31 dicembre 2021 sarà possibile usufruire del Bonus sicurezza: tra i numerosi benefici fiscali promossi dall’Agenzia delle Entrate quest’anno abbiamo anche l’agevolazione dedicata al recupero del 50% delle spese sostenute per l’acquisto di sistemi di sicurezza: videosorveglianza e impianti antifurto.

Vediamo insieme al team Sicurit come funziona il bonus sicurezza 2021, quali costi possiamo detrarre e come possiamo richiederlo.

Bonus sicurezza: come funziona


All’interno del Bonus casa 50%, utile ai fini di ristrutturazione degli immobili, troviamo anche una sezione dedicata “all’adozione di misure finalizzate a prevenire il rischio del compimenti di atti illeciti da parte di terzi”.

Il bonus può essere percepito sottoforma di detrazione fiscale, nella dichiarazione dei redditi di fine anno o come sconto in fattura direttamente al venditore.

La spesa massimale è fissata per la totalità degli interventi di ristrutturazione è pari a 96.000 euro. Il Bonus Sicurezza, a differenza del bonus mobile, può essere utilizzato anche singolarmente, senza effettuare lavori di ristrutturazione.

Quali interventi e sistemi possiamo detrarre


Nella dichiarazione fiscale 2021 sarà possibile ottenere una detrazione per i seguenti interventi e costi:

  • Installazione e l’acquisto di dispositivi antifurto e di videosorveglianza;
  • Chiamata e sopralluogo dei tecnici;
  • L’acquisto di sistemi di protezione contro gli allagamenti e gli incendi;
  • Rinforzo di porte, cancellate e recinzioni;
  • Videocitofoni e controllo degli accessi.

Chi può richiedere il Bonus

Il bonus è fruibile da:

  1. Proprietari di un immobile o coloro che sostengono il pagamento delle spese Irpef;
  2. Inquilini con permesso del proprietario;
  3. Soci di cooperative;
  4. Imprenditori;
  5. Società collettive;
  6. Comodatari;
  7. Usufruttari.

Per richiedere il bonus è necessario effettuare pagamento con metodi tracciabili, come il bonifico. Inoltre, nella causale è necessario inserire alcuni dati: codice fiscale di chi richiede il bonus, il numero di PI del beneficiario del pagamento e la dicitura” lavori edilizi che danno diritto alla detrazione prevista dall’articolo 16-bis del Dpr 917/1986”.


Approfitta del Bonus Sicurezza 2021 e risparmia sull’acquisto dei sistemi di sicurezza Sicurit! Affidati a noi per un risultato garantito!